Ipnosi per Dimagrire: Come Funziona, Costi e Dipendenza da Cibo

Alla fine ho deciso di agire quando avevo 32 anni e pesavo 91 chili per un’altezza di circa 1 metro e settanta.

Il mio primo tentativo di dieta è stato molti anni fa e ho provato praticamente di tutto, compreso indossare anelli nelle orecchie.

Mi è stato detto da un amico che, mentre ero annoiato dal mio peso e dai problemi di relazione poche persone sono state in grado di perdere peso con successo con l’ipnosi e rimanere magre.

Alla fine, decido di visitare il Milton Erickson Institute di Torino per vedere se possono aiutare.

Cerco notizie su Internet, leggo vari articoli sull’ipnosi e infine li consulto sul mio problema.

La prima interazione dell’Istituto con uno dei miei terapeuti è stata piacevole, e mentre parlavamo mi sono reso conto che quando sono stressato, mangio troppo e sono sfrenato.

In retrospettiva, mi rendo conto di essere principalmente stressato a causa del mio lavoro; in particolare, il mio ufficiale.

Sapevo che non mi piaceva e che di tanto in tanto mi congedava segretamente quando facevo parte del suo lavoro, ma non avevo mai avuto un legame così psicologico con lui da rosicchiarmi dentro e costringermi a divorare qualunque cosa fosse nel mio mani.

Mentre parlavo con il terapeuta, mi sono venute in mente queste cose in modo così naturale che sono rimasto sorpreso.

Persino i ricordi erano così naturali e precisi nel tempo, come se i ricordi fossero esistiti prima del mio risveglio, che non avevo idea del perché fossero arrivati. Quando gli ho chiesto se stava usando l’ipnosi, mi ha sorriso e ha risposto: “Sì, è ipnosi”.

Ma se gli stessi parlando, perché sarebbe ipnosi? È stato durante questa ipnosi che mi ha detto che l’ipnosi conversazionale è ciò che chiamano, che non ho bisogno di chiudere gli occhi, che ci saremmo parlati mentre stavamo dormendo e che entrambi lavoriamo insieme per ottenerla. Ci siamo divertiti anche noi!

Ho avuto anche la mia seconda seduta con il terapeuta perché il mio collega, Mario, era stato davvero antipatico per diverse settimane mentre ero nella prima seduta. Sempre come se stessimo conversando, il terapeuta prima mi ha invitato e poi mi ha aiutato a cambiare la percezione del mio collega di ciò che stavamo facendo.

Quando ho incontrato per la prima volta la richiesta, era strana e soprattutto abbastanza difficile, ma alla fine ho capito e le cose sono andate bene. Quella sensazione di benessere mi ha portato a rendermi conto che dovevo approfondirla dentro di me, utilizzando un particolare dispositivo, per poterla rivivere, ad esempio al lavoro.

Mario poteva fare praticamente tutto ciò che mi scivolava addosso così tanto e la fame. Ero talmente abituato alla seduta, infatti, che ho ricominciato a lavorare, senza sentirne il peso, perché non lo facevo da molto tempo.

Il terzo incontro è stato per me particolarmente gratificante perché avevo perso 6 chilogrammi e mi sentivo bene con me stesso; Non dovevo dieta o limitare l’assunzione di cibo, avevo anche ridotto la quantità di cibo e notato un miglioramento della qualità della mia vita.

Ho avuto sessioni mensili di ipnosi durante le quali ho affrontato ansie e difficoltà e le ho affrontate e risolte in molti modi diversi.

Nell’ultimo anno ho perso più di 70 libbre e sono certo che ne perderò ancora di più. Mi sento benissimo con i miei vestiti nuovi e ho iniziato a uscire con qualcuno di speciale.

Torna a Dimagrire-Facile.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *