Vai al contenuto

Diverticolite Dieta Cosa Mangiare e Cosa Non Mangiare

I diverticoli sono piccole escrescenze sulle pareti del colon e, nella maggior parte dei casi, il paziente con un diverticolo non presenta alcun sintomo.

Se il diverticolo non viene rimosso, tuttavia, possono verificarsi sintomi come dolore, bruciore, costipazione o gonfiore.

Per prevenire e curare la diverticolite, è fondamentale seguire una dieta sana.

Diverticolite: Cos’è e Perché Accade?

La diverticolite è un disturbo che causa infiammazione a livello intestinale.

Questa infiammazione è principalmente causata da una dieta povera di fibre con il risultato che le feci si compattano nel tempo, il che a sua volta aumenta la pressione nell’intestino.

Per effetto della sua presenza viene ostacolata la contrazione muscolare intestinale (peristalsi), mentre i muscoli esterni all’organo vengono rinvigoriti.

La diverticolite può essere prevenuta seguendo una dieta sana.

Linee guida dietetiche per prevenire la diverticolite

I pazienti con diverticolite dovrebbero seguire una dieta ricca di liquidi o semi-liquidi e povera di fibre, come:

  • Brodo e olio crudo, pasta, riso o semola;
  • Carne macinata (o carne omogeneizzata);
  • Pesce tritato;
  • Uova.

Aggiungete il prosciutto crudo, i grissini, le fette biscottate e il pane bianco secco per aumentare la consistenza del cibo.

È poi consentito mangiare questi frutti in presenza di infiammazione dei diverticoli, ed è possibile mangiare carote bollite, zucchine e patate.

È anche possibile includere frullati nella dieta.

Puoi anche consumare yogurt e parmigiano, che contengono bassi livelli di lattosio.

Se hai la diverticolite, evita i seguenti alimenti:

Dovresti evitare i seguenti alimenti nella dieta per trattare la diverticolite:

  • Bevande contenenti alcol e anidride carbonica;
  • Aggiunti grassi agli alimenti.
  • Cioccolato;
  • Cibi piccanti e fritti;

Gli attacchi acuti di intolleranza al lattosio dovrebbero essere trattati mangiando cibi ad alto contenuto di lattosio, come latte e formaggi freschi per un breve periodo.

Se non riesci a rimuovere i semi da frutta e verdura, evitalo.

Per sapere quali cibi non mangiare durante la fase acuta e come preparare una dieta per diverticolite, rivolgiti al tuo centro specializzato.

Dieta per la Prevenzione della Diverticolite

Una dieta ricca di fibre alimentari, come 35 grammi al giorno, garantirà la motilità intestinale naturale e quindi aiuterà a prevenire la diverticolite.

In generale, le persone con diverticolite non si rendono conto che le diete povere di fibre possono scatenare la loro condizione, ma durante la fase infiammatoria non dovrebbero assumere tutte le fibre che dovrebbero.

Oltre all’idratazione equilibrata, altre importanti strategie di prevenzione, che possono aiutare anche nella fase infiammatoria, sono l’attività fisica e la forma fisica.

Torna a Dimagrire Facile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.