Zucca Dieta: quanto si può perdere?

Finalmente è arrivato l’autunno, e così anche la zucca!

Le persone che vogliono mettersi in forma o perdere peso VELOCEMENTE hanno un amore infinito per questo ortaggio.

Mi viene spesso chiesto dai pazienti durante questo periodo di tempo: “Ma la zucca è un vegetale o un carboidrato?” “Per quale scopo viene utilizzato?” “O come sostituto delle patate?”

Assolutamente si! È un ortaggio che può essere mangiato.

Assolutamente no! E’ nutrizionalmente equivalente a un tubero!

Nei prossimi mesi gusterò questo piatto più frequentemente da quando è diventato uno dei miei preferiti.

È perché il consumo di zucca è un argomento controverso?

Sarebbe giusto chiedersi se le verdure con indici glicemici paragonabili alle patate non debbano essere classificate come “carboidrati complessi e amidacei”, piuttosto che “Verdure e verdure” poiché sono disponibili così tante (errate) informazioni sugli alimenti.

La zucca è dolce e appagante ed è facile mangiarne molta se si segue una dieta o un piano di controllo glicemico, quindi alcuni potrebbero preoccuparsi di esagerare.

Per cominciare, alcune definizioni.

Ci sono alimenti che aumentano la glicemia più rapidamente di altri quando i carboidrati che contengono vengono mescolati nel flusso sanguigno. Secondo l’indice glicemico (GI) di un alimento, tutti i carboidrati vengono immessi nel flusso sanguigno a velocità diverse.

La tabella dell’indice glicemico mostra che la zucca ha un valore di indice glicemico basso (72) che è quasi pari allo zucchero puro (100%). Il corpo è influenzato allo stesso modo da zucchero e zucca …? Fortunatamente, non è questo il caso…

Il CG (valore del carico glicemico) del cibo è fondamentale. Tiene conto delle calorie e della quantità specifica di carboidrati ingeriti.

Ecco cosa intendo:

I carboidrati per grammo di zucca si trovano a 3,5 grammi e i carboidrati per grammo di zucchero sono 100 grammi. Nell’IG, la zucca non è paragonata allo zucchero, ma ai carboidrati della zucca (quindi come si possono consumare 3 kg di zucca in un pasto?) E ai carboidrati dello zucchero (che sono esattamente 100 g di zucchero).

Cosa ne pensi di questo? Ti sembra piccolo? In base ai nostri calcoli, lo zucchero ha un carico glicemico di 100, mentre la zucca ha solo un CG di 20. Tre! Man mano che la zucca è cotta, questo valore aumenta leggermente perché ora sono disponibili più zuccheri, anche se questo è di scarsa importanza per il controllo glicemico.

Allo stesso modo in cui si è discusso della zucca, papaia, melone, barbabietola rossa, carote, anguria, rapa, sedano rapa e barbabietola sono alimenti con un alto indice glicemico ma con un basso contenuto calorico.

Di conseguenza, gli alimenti ricchi di fibre e acqua con un indice glicemico elevato controllano la risposta del glucosio e abbassano i livelli di insulina.

Di conseguenza, abbiamo … È possibile consumare la zucca anche come dieta!

Un esempio pratico ti aiuterà a capire meglio.

I carboidrati in 200 g di zucca (circa una porzione) variano a seconda del tipo di zucca e di quanta acqua contiene (che può aumentare il contenuto di zucchero). L’indice glicemico rimane lo stesso a 100, 200 e 500 grammi (rimane 75 indipendentemente dalle dimensioni della porzione).

Secondo i miei calcoli l’indice glicemico della zucca è 7,11-11,11 (varia a seconda degli zuccheri in essa contenuti): un valore molto basso, no?

Una porzione di zucchine (200 g) contiene 3-5 grammi di zuccheri. L’indice glicemico è 15. Questa porzione trasporta circa 0,5-1 g di carico glicemico.

Circa 64 grammi di carboidrati sono contenuti in una porzione di riso (più o meno una). Avendo un GI di 75, la zucca ha un livello altrettanto alto di indice glicemico. Una porzione di riso ha un indice glicemico di 48, che equivale a una porzione di zucca con un indice glicemico di 5.

Le patate sono un alimento ricco di carboidrati che contiene 43 grammi di carboidrati per porzione (più o meno uno). Gli indici glicemici sono misurati in punti. Gli alimenti con questo indice glicemico sono tre volte più potenti delle zucche.

Nonostante abbia un alto indice glicemico, la zucca ha pochi carboidrati, quindi dobbiamo classificarla come verdura.

Oltre ai benefici per la salute della zucca, ha i seguenti attributi:

  1. Poiché contiene un’elevata quantità di carotenoidi, proteggerà la tua pelle da scottature ed eritemi (soprattutto se stai pianificando una vacanza invernale sulla neve e non ti proteggi dai riflessi della neve).
  2. La fibra aiuta il processo digestivo, utile nei casi di stitichezza.
  3. La zucca contiene sia magnesio che bromo, il che la rende ideale per chi soffre di insonnia.

Torna a Dimagrire-Facile.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *