Fumare fa Dimagrire o Ingrassare? La Verità sulla Nicotina

Una scusa che i fumatori usano spesso è che il fumo “assicura” la perdita di peso.

Le persone infatti si preoccupano di ingrassare quando smettono di fumare, il che in alcuni casi è vero.

Tuttavia, si tratta di una dichiarazione falsa.

Sebbene questo mito sia ampiamente creduto, studi approfonditi (su fumatori, ex fumatori e non fumatori) e test di laboratorio lo hanno facilmente smentito.

In poche parole, la nicotina ci lascia incapaci di godere appieno del piacere di mangiare cibo perché fa “addormentare” l’olfatto e il gusto.

Fare una scelta significativa come smettere di fumare coinvolge fattori psicologici associati alla dipendenza dal tabacco, in particolare quando si fuma da molto tempo.

C’è un leggero rischio di aumento di peso dopo aver smesso di fumare poiché il fumo rallenta il metabolismo; gli ex fumatori potrebbero dover aspettare circa due mesi prima che il loro metabolismo si aggiusti, ma è anche probabile che consumino più calorie di prima.

Questo è probabilmente il risultato del fumo non solo che ostacola la perdita di peso ma provoca anche l’accumulo di grasso, soprattutto aumentando i danni causati da dolci e cibi zuccherati.

Si ritiene che il fumo possa effettivamente aumentare la resistenza all’insulina, rendendo più difficile perdere peso in modo efficiente.

Nella prima fase, alcune persone possono guadagnare qualche chilo; tuttavia, nella seconda fase è tutto su cosa mangi e quanto poco mangi.

L’esercizio fisico è un metodo estremamente efficace per gestire i ritiri.

Torna a Dimagrire-Facile.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *