Dieta Senza Zuccheri: Benefici e Effetti Collaterali

Oltre ad essere malsano, lo zucchero naturalmente presente nel cibo fa ingrassare.

Quando abbassi i livelli di zucchero o li elimini del tutto, vedrai una serie di benefici e vantaggi per il tuo corpo.

Gli studi hanno dimostrato che lo zucchero non è diverso dai farmaci in termini di proprietà che creano dipendenza.

Ci vorranno alcune settimane per notare gli effetti di questa dieta, quindi è importante non smettere di mangiarla troppo presto.

Vivrai una crisi di astinenza nel momento in cui smetterai di praticarla.

Lo Zucchero può essere Trovato in Molti Cibi

Hai bisogno di molta forza di volontà per iniziare a mangiare senza zucchero.

Lo zucchero è naturalmente presente in molti alimenti, oltre a creare dipendenza.

Lo zucchero è nascosto ovunque, quindi assicurati di leggere tutto ciò che è etichettato o prova a cucinare il tuo cibo a casa per evitare di consumarne molto.

Il punto è che dovresti stare attento a ciò che acquisti al supermercato e non mangiare troppo zucchero in eccesso quando mangi il dessert. Questo non significa che non dovresti mai mangiare la torta, ma dovresti stare attento a quanto mangi.

Hanno molti vantaggi.

Una dieta priva di zucchero ha i seguenti benefici per la salute:

  • Il consumo di zucchero interagisce con il collagene e danneggia la pelle ossidando e distruggendo le cellule sane durante il processo di glicazione. Ciò si traduce in rughe, pelle opaca e secchezza.
  • Il mito dello zucchero eccessivo è falso. Il cioccolato fondente può effettivamente aumentare l’umore, ma consumare troppo zucchero è controproducente.
  • Lo zucchero può aiutare le persone a perdere peso: il nostro corpo inizia a regolare l’appetito in modo positivo quando lo zucchero si riduce, con un conseguente apporto calorico inferiore. Il corpo non smaltisce lo zucchero in eccesso, ma lo converte in grasso, che si accumula e porta a chili in più.
  • Migliora la digestione e la salute: lo zucchero è nemico di batteri e parassiti buoni, che inducono allergie, infiammazioni e scarsa assimilazione dei nutrienti. È noto infatti che lo zucchero alimenta queste situazioni oltre a gonfiore, infezioni da parassiti e funghi.
  • L’assunzione quotidiana di probiotici (ad esempio yogurt, fermenti lattici) è il modo più semplice per rafforzare le pareti intestinali e i batteri.
  • Migliora le funzioni cerebrali: i picchi di zucchero fanno sì che l’insulina venga prodotta in modo più drammatico, quindi il nostro corpo produce più insulina e sovraccarica il pancreas. Stanchezza e sonnolenza sono influenzate da questo processo. Pertanto, ridurre lo zucchero riduce la fatica.

Torna a Dimagrire-Facile.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *