Dieta Senza Fibre: Cosa Mangiare, Menu e Alimenti

Le diete prive di fibre sono generalmente necessarie quando ci sono difficoltà digestive associate a problemi gastrointestinali.

Ad esempio, chi soffre di diarrea e chiunque abbia il morbo di Crohn, così come chi soffre di diverticolite, dovrebbe evitare pasti ricchi di fibre.

Sono malattie debilitanti che, inutile dirlo, potrebbero causare disastri a una persona se non seguono l’elenco degli alimenti.

Coloro che soffrono di Crohn o della forma molto acuta di colite ulcerosa dovranno probabilmente evitare la colonscopia se consumano alti livelli di fibre.

Evitare la fibra pone delle sfide per le persone a dieta

La maggior parte delle persone deve abituarsi a sentirsi piena a pranzo ea cena se viene costretta a sacrificarsi in questo modo.

I pazienti, che si erano abituati a una dieta che riempiva facilmente lo stomaco, potevano credere di essere sempre affamati se il lievito e gli alimenti amidacei fossero completamente banditi dalla loro dieta.

Assumere troppo oltre a mangiare tra i pasti rischia di perdere la pazienza e di trasgredire. Ciò sarebbe dannoso per il sistema digerente in entrambi i casi, oltre a causare effetti psicologici dovuti all’infelicità che porta alla frustrazione.

La mancanza di fibre nella cacca può anche contribuire ad accentuare la stitichezza poiché la fibra può indurirsi e bloccare l’uscita del retto. Questo può essere risolto aumentando contemporaneamente l’assunzione di liquidi, al fine di prevenire le emorroidi.

I vegetariani devono affrontare alcuni problemi aggiuntivi dopo la colonscopia, motivo per cui, quando necessario, si consiglia di limitare completamente la loro alimentazione a fibre, e quindi anche a verdure.

Non mangiando proteine ​​animali, il seitan sarebbe la prima cosa che potrebbero fare per migliorare questo problema, ma i medici raramente raccomandano il seitan e quasi mai lo consumano da soli.

Prodotti a base di latte:

Due tazze sono la quantità massima da consumare al giorno. Nella lista rientrano yogurt, formaggi molli, creme e budini, oltre al latte di qualsiasi tipo. È consentita un’indennità giornaliera massima di 45 grammi di formaggio stagionato per persona al giorno.

I latticini dovrebbero essere evitati se contengono noci, semi, frutta e verdura in quanto possono influire negativamente sul sistema digestivo.

Cereali e pane senza fibre

Non sono stati osservati effetti avversi quando l’animale ha mangiato pane bianco raffinato a tavola e riso soffiato, fiocchi di mais o fiocchi di mais e fiocchi di riso a colazione.

Le fibre dovrebbero essere evitate

Poiché quasi tutti i piatti italiani contengono fibre, impedire l’assimilazione del corpo non è facile. Di seguito è riportato un elenco di cibi che non dovresti mangiare durante una dieta povera di fibre.

Diremo i nostri saluti finali a:

  • Gli alimenti fritti nell’olio possono irritare il tratto gastrointestinale
  • Il peeling è impossibile con i legumi a causa del peeling
  • Prodotti di grano
  • Frutta e verdura sbucciate con una consistenza fibrosa
  • La frutta secca e le noci che mangi
  • Muscoli con terminazioni nervose

Di conseguenza, saranno necessarie le seguenti informazioni:

Buoni medici e nutrizionisti spiegheranno il numero esatto di grammi di fibre che una persona può consumare quotidianamente a seconda di quanto sia sano il suo tratto digerente. Forniranno anche opzioni alimentari senza fibre.

  • Verdure prive di fibre

Puoi consumare i seguenti alimenti anche se il tuo sistema intestinale è stato danneggiato, perché contengono piccole quantità di fibre.

Il cetriolo e la zucchina. È fondamentale pulire bene cetriolini e zucchine e togliere i semi prima di consumarli.

Il consumo regolare di una piccola quantità di insalata non deve causare fastidio allo stomaco o danni alle mucose.

Se non vuoi sentirti male, scegli verdure come melanzane, fagioli, asparagi e carote piuttosto che cibi grassi.

Dolci

È abbastanza comune per noi dover respirare profondamente non appena ci rendiamo conto che non possiamo ordinare o mangiare nulla di dolce, anche quando siamo in un ristorante. Dopo un pasto, dovremmo bere acqua e limone per l’idratazione, in modo che la digestione non sia appesantita.

Una dieta anti-fibra in realtà promuove un livello di zucchero nel sangue più basso.

Torna a Dimagrire-Facile.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *