Vai al contenuto

Dieta per Azotemia Alta: Cosa Mangiare e Cibi da Evitare

L’azotemia è una condizione che identifica una mancanza di ossigeno nel sangue.

Le molecole di urea, che sono forme organiche di azoto che si formano quando l’ammoniaca subisce la sua trasformazione organica, vengono utilizzate per misurare l’azoto totale non proteico nel sangue.

Dopo essere stata filtrata dai reni, l’urina viene eliminata una volta trasformata nel fegato e rilasciata nel flusso sanguigno.

Conoscere i valori di azotemia può aiutare a controllare la funzionalità renale.

Anemia dovuta a livelli elevati di azoto

Il livello di azoto ureico nel sangue non riflette necessariamente una disfunzione epatica o renale, in particolare in quelli che seguono diete chetogeniche ad alto contenuto proteico. Queste persone hanno un’azotemia vicino o addirittura superiore al limite superiore normale.

I nostri corpi diventano ancora più suscettibili a questo fenomeno quando mancano di acqua a sufficienza.

Un aumento di BUN può anche essere causato dai seguenti fattori:

  • La leptospirosi o la tubercolosi renale sono alcune delle malattie infettive più gravi
  • La malattia della cirrosi
  • Terapie farmacologiche a base di cortisone
  • La malattia del diabete
  • Digiuno
  • Mentre si pratica sport o si lavora, si consuma una quantità significativa di proteine ​​o energia
  • Maternità
  • Quando l’idratazione non è adeguata (se la causa è vomito, diarrea avanzata o sudorazione eccessiva).
  • Ustioni di grande entità
  • La condizione azotemica
  • Sintomi di urea nel sangue alta


Alcuni dei sintomi più comuni includono nausea, pallore, perdita di peso eccessiva, anemia e altri sintomi come tremori, tachicardia e ipertensione.

Valori del BUN


L’azotemia viene solitamente misurata nell’intervallo da 15 a 50 mg / dl (milligrammi per decilitro), a seconda dell’età e del sesso del paziente.

È possibile che i reni non purifichino adeguatamente il sangue.

Cosa dovresti fare se hai un BUN alto


Una chiave importante per mantenere l’equilibrio è seguire una dieta sana a basso contenuto di proteine ​​e ricca di acqua per prevenire l’affaticamento dei reni. È anche importante bere almeno due litri di acqua ogni giorno per non affaticare i reni.

Le seguenti raccomandazioni caso-specifiche sono importanti in questi casi: una dieta a basso contenuto proteico è essenziale e carne, formaggio, pesce e legumi dovrebbero essere consumati con moderazione o per niente.

Cereali, patate, asparagi, cetrioli, mirtilli, mele e pesche sono ottimi alleati anti-cancro.

Bassi livelli di urea nel sangue
La causa dei bassi livelli è spesso elusiva, ma un’elevata produzione di urina può comportare una diminuzione del livello sanguigno, specialmente se assunta insieme a qualche tipo di trattamento.

Il più delle volte, ciò è dovuto all’eccessiva idratazione derivante da una dieta estremamente fluida o da un’eccessiva quantità di attività fisica che richiede un’idratazione continua.

Dovresti anche sottoporti a test mirati per eliminare qualsiasi dubbio se osservi i sintomi di una grave malattia del fegato.

BUN al di sotto del normale, sintomi


L’ipouricemia è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • Ansia per il cibo
  • Sensazione di nausea
  • Dolori muscolari
  • Sensazione di stanchezza
  • Urina di colore scuro
  • Avere diarrea e feci leggere
  • Lo fece vomitare
  • La condizione azotemica

Come trattare il BUN basso


Non esiste una vera condizione patologica di cui parlare in relazione all’urea nel sangue alta, come per altre condizioni mediche.

Per sapere cosa fare in caso di urea nel sangue bassa, dobbiamo prima identificare la necessità di una dieta più completa, composta non solo da vitamine e carboidrati, ma anche da una varietà di proteine.

Si consiglia di assumere cibi depurativi (carciofi, cardi, denti di leone) ed evitare alcolici oltre ad aumentare il consumo di uova, legumi e carni bianche.

Poiché gli organi escretori del corpo, il fegato ei reni svolgono un ruolo fondamentale nella sua purificazione, sono di vitale importanza per il mantenimento di una buona salute.

Uno squilibrio corporeo può danneggiare l’intero corpo quando è invaso da tossine o quando si ammala, quindi è fondamentale adottare uno stile di vita sano e tenere sotto controllo i propri valori.

Torna a Dimagrire-Facile.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.