Vai al contenuto

Dieta Fruttariana: Benefici, Pro e Contro e Cosa Si Mangia

Le diete basate principalmente sulla frutta sono diete fruttariane.

Il processo viene eseguito per un periodo di tempo più o meno lungo ed è consigliato su internet come un regime alimentare per perdere peso.

Può funzionare davvero?

Vediamo un po ‘, ma specifichiamo che questo non è un articolo per la cura della frutta e non può sostituire la consulenza medica o nutrizionale di un professionista qualificato.

Adesso andremo ad imparare tutto ciò che c’è da sapere sui fruttariani e la dieta della frutta.

Un Confronto tra Fruttarismo e Dieta Fruttariana

Di regola, i fruttariani hanno una mentalità che è diventata prima vegetariana, poi vegana, prima di adottare una dieta fruttariana che è prematura e senza limiti.

Lo stesso vale per i vegani, che non consumano proteine ​​animali come carne, pesce e latticini, sebbene consumino latticini e uova.

Il fruttarismo non è realmente una forma di veganismo, ma un’archeobiet; sostiene che il sistema digestivo umano non è cambiato dai primi esseri umani evoluti (e frugivori), quindi gli esseri umani digeriscono meglio quando ingeriscono solo frutta e semi.

Una dieta fruttariana non riguarda solo gli aspetti funzionali del corpo umano, ma anche l’aspetto etico e ambientale della sua coltivazione.

Una dieta fruttariana è un adattamento del fruttarismo che mira a dimagrire attraverso la dieta, ma è solo per un breve periodo. Si afferma che ogni mese si perdono da sei a otto chilogrammi di grasso.

Entro i prossimi due giorni spiegherò perché questa cosa è impossibile e / o malsana.

Ecco le Regole della Dieta Fruttariana


Possono essere sommati grossolanamente come quelli del fruttarismo, vale a dire:

  • I frutti, come i pomodori, sono considerati frutti, da cui sono escluse solo le verdure con semi;
  • Di conseguenza, dobbiamo includere sia la frutta che i falsi frutti: frutta o verdura hanno ovaie che contengono sostanze nutritive, mentre i falsi frutti hanno polpe che contengono sostanze nutritive; quindi mele e pere non sono frutti ma falsi frutti, poiché il nocciolo è il vero frutto;
  • I semi di sesamo, girasole e zucca sono ammessi nella dieta.
  • È consentito consumare frutti oleosi come avocado e olive;
  • I datteri o le prugne sono ammessi come frutta secca.
  • Come condimento sono consentiti solo zenzero fresco, spezie naturali, erbe aromatiche, succo di limone e arancia, olio d’oliva ed erbe aromatiche. Senza zucchero;
  • Una scorta stagionale di frutta non trattata;
  • Le calorie non vengono conteggiate


Esempio di Menu Settimanale fruttariano


Di seguito è mostrata una dieta fruttariana per dimagrire in un giorno.

Questa guida è intesa solo come indicazione e non deve essere seguita senza controllo medico.

Ti sembra sarcastico per come lo scrivo, ma in realtà sono un fruttariano impegnato:

Un bicchiere d’acqua o succo di limone a stomaco vuoto. Più 2 date; Colazione: 3 limoni + 2 datteri; Acqua / limoni: l’ho spiegato oggi.
Miscela di frutta per saziare l’appetito;
Per pranzo, pomodori e frutta mista ti sazieranno.
Uno spuntino ideale per la sazietà: frutta;
Le bacche a cena sono una fonte ideale di sazietà.
A cena: frutta o centrifughe;


Diverse varietà di frutta sono disponibili in tutte le stagioni, come affermato in precedenza.


Poiché penso che sia un chiaro caso di pura follia, non entrerò nel merito del giudizio.

Se qualcuno adotta un approccio così estremo e complesso in termini di dieta, che causa gravi carenze, allora non sei molto bravo.

Tuttavia, non giudico coloro che sono fruttariani. Lascia che il tuo nutrizionista ti dica cosa fare, non io. Ti farò sapere le risposte giuste.

Torna a Dimagrire-Facile.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.