Carnitina fa Dimagrire: Come Funziona, Dosaggio e Assunzione

Negli ultimi 50 anni, gli scienziati hanno studiato la carnitina e condotto oltre un migliaio di esperimenti su questo composto.

Il processo di comprensione e spiegazione ha richiesto molto tempo, ma sono felice di rivelarti che è molto utile.

È vantaggioso per chi pratica sport aerobici o di resistenza, così come per chi frequenta una sala pesi, o anche per chi vuole perdere un po ‘di massa grassa, e vedremo insieme il perché.

Oltre ad essere un acido carbossilico, la carnitina è un derivato amminoacidico.

Il composto chimico in realtà non è un amminoacido ma può essere considerato uno dei parenti più stretti degli amminoacidi.

Gli acidi carbossilici hanno la stessa struttura degli amminoacidi, ma quindi non partecipano alla sintesi proteica come gli amminoacidi.

Agiscono invece come trasportatori di acidi grassi, motivo per cui a volte vengono definiti trasportatori.

Qual è lo Scopo della Carnitina? Serve per Perdere Peso?

È sintetizzato da 2 amminoacidi che sono metionina e lisina.

Il nostro corpo è in grado di produrre carnitina a livello di fegato e reni, in modo tale che la carnitina non solo è prodotta da noi, ma è anche utilizzata dal corpo umano.

Tuttavia, il consumo di carnitina è consigliato a tutti coloro che praticano qualsiasi tipo di attività fisica, e intendo tutti gli atleti.

Ci tengo a precisare che la Carnitina non può essere consumata solo da chi desidera dimagrire, ma anche da chi pratica esclusivamente attività fisica aerobica.

Anche culturisti, sollevatori di pesi e sollevatori di pesi possono beneficiare del supplemento.

La carnitina è una navetta di trasporto molto preziosa in molti modi.

Tuttavia, il suo ruolo principale all’interno del nostro corpo è quello di trasportare gli acidi grassi.

I nostri mitocondri utilizzano gli acidi grassi trasportati dalla carnitina per produrre energia, al punto da essere smaltiti per degradazione. I grassi non possono entrare nei mitocondri senza carnitina.

Inoltre, i mitocondri sono organelli cellulari che si trovano all’interno delle nostre cellule e il loro scopo è produrre energia. I mitocondri sono quindi come vere e proprie piante energetiche nel nostro corpo.

La beta-ossidazione è il nome del processo energetico appena descritto, e anche chi ne ha sentito parlare capirà di cosa si tratta.

Bruciamo acidi grassi, in particolare nei nostri mitocondri, per produrre energia tramite la beta-ossidazione, un processo metabolico utilizzato dalle nostre cellule. L’energia viene prodotta in questo modo.

La quantità di grassi presenti nel sangue aumenta notevolmente durante un allenamento aerobico, subisce un’ondata e spicca in modo sproporzionato rispetto alla capacità della carnitina di trasportarli nei mitocondri.

Quindi, abbiamo una risorsa che è abbondante di carburante, ma non possiamo sfruttare questa risorsa in abbondanza al suo pieno potenziale, cioè per generare energia.

Gli integratori di carnitina sono l’unica soluzione, devi solo prenderli. Ci sono più navette qui e, di conseguenza, gli acidi grassi vengono trasportati con più facilità nei nostri mitocondri.

Pertanto, gli acidi grassi verranno bruciati e più energia sarà disponibile per noi per continuare il nostro allenamento. Gli atleti che si stanno preparando per una competizione ne traggono vantaggio.

Ed è ugualmente vantaggioso per le persone che vogliono ridurre la loro massa grassa mentre acquisiscono energia nel processo. Tra poco esamineremo anche la dose consigliata dal produttore.

Non possiamo produrre tanta energia dagli acidi grassi se non includiamo un efficace integratore di carnitina. Ciò indurrebbe i nostri muscoli a consumare più glicogeno e avremmo più energia.

Tenendo presente questo, non è mai troppo tardi per integrare il nostro glicogeno muscolare per una migliore prestazione sportiva. La nostra prestazione sportiva ne risentirà se non abbiamo glicogeno muscolare sufficiente nei nostri muscoli.

La domanda che potresti avere è “Se l’esercizio aerobico brucia i grassi e un buon integratore di carnitina può migliorare il processo, allora perché un bodybuilder o un powerlifter non ha assunto la carnitina?”.

Sfortunatamente, solo poche persone discutono spesso delle altre caratteristiche della carnitina, che purtroppo è molto poco conosciuta.

La vasodilatazione è indotta da esso. La citrullina, la citrullina malato, l’arginina-alfachetoglutarato non producono vasodilatazione, quindi non ne sto discutendo.

Nel caso della carnitina, non mi riferisco agli effetti della stimolazione dell’ossido nitrico, ma alla vasodilatazione periferica. Grazie a questa caratteristica è in grado di eliminare più sostanze di qualsiasi altra sostanza.

Torna a Dimagrire-Facile.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *